sabato 15 novembre 2008

borges

mi innamorai di borges nel 1982, grazie a roberto vecchioni, all'epoca, e per un solo anno scolastico, nostro insegnante al ginnasio.
ci iniziò alle meraviglie di Finzioni e ai relativi labirinti, specchi, biblioteche.
ci iniziò a dostoevskij, a hawtorne, a orfeo.
solo per questo, e non è poco, a lui sarò sempre infinitamente grato.

era giusto che in questo diario trovasse posto qualcosa di borges. non so perché ho scelto due poesie (borges è senza dubbio meno poeta che narratore), una delle quali è in ogni caso, ad onta del titolo dal sapore stranamente accademico, di indubbio valore. forse per motivi di spazio.

se si fermasse il tempo anche per me, se avessi infinite notti a disposizione, non arriverei mai a conoscere come lui, a scrivere come lui, a vedere come lui.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

grazie, mi procurerò qualcosa di Borges

Anonimo ha detto...

sono la consorte di AM

pim ha detto...

comincerei da finzioni. o da l'aleph.

W.B. ha detto...

Io credo che J.L.B. costituisca una delle (numerose) prove della verità della metempsicosi. Diversamente è inconcepibile come si possa raggiungere un tale livello intellettuale.
Evidentemente J.L.B. è in qualche modo riuscito a entrare in connessione con l'inconscio collettivo universale.

Renato ha detto...

Ieri pomeriggio, giuro, ho tentato nuovamente di avvicinarmi a J.L.B. Lette alcune poesie, ma niente altro. Siamo ancora lontani.

pim ha detto...

ma come? e sì che anche tu hai avuto il cantautore quale insegnante!

Anonimo ha detto...

Forse perché mi sono accontentato del bigino (Vecchioni, appunto).

Anonimo ha detto...

E, sempre ieri, i versi : "J.L.B. mi ha promesso l'altra sera / di parlar direttamente col "persiano" / Ma il cielo dei poeti / è un po' affollato in questi tempi / e avrò un posto da usciere o da scrivano

Renato ha detto...

dovrò lucidare i suoi specchi/
trascriver quartine a Kayyam /
ma un lauro da genio minore /
per me, sul suo onore, non mancherà...

pim ha detto...

certo.
ora le mie labbra puoi spedirle a un indirizzo nuovo.

Renato ha detto...

era Minghi, non Concato.

pim ha detto...

a ciascuno il suo Maestro.