lunedì 1 dicembre 2008

sulla fiducia

sabato sono stato al salone del libro usato, alla fiera.

c'era molta fuffa, molta roba da bancarella, alcune cose interessanti, tutto a prezzi senza senso.

però ho fatto due acquisti:

- atti unici di anton cechov, edizione bur 1960 - Euro 2,00

- un manifesto autentico del partito comunista italiano, datato marzo 1977, sfilato da qualche sezione (da botteghe oscure ha detto l'uomo, ma io non gli ho creduto) - Euro 20,00

il secondo, come dice rené, va considerato un investimento.

6 commenti:

W.B. ha detto...

Tanto è vero che Renè si è ben guardato dal comprarne uno per sé.

pim ha detto...

rené è uno che, come me, non riesce ad essere d'accordo con quello che dice e che pensa.

per quello vota il pd.

W.B. ha detto...

Uno sdoppiamento di personalità. Uno sdoppiamento di personalità.

W.B. ha detto...

Ma perché tu, che disprezzi la maiuscola dopo il punto, hai scritto Euro con la maiuscola?

pim ha detto...

non lo so.

s-hard ha detto...

secondo me per l'importanza degli investimenti.