giovedì 18 dicembre 2008

il grande uomo bianco

allo stadio "giuseppe meazza" di milano, che a milano nessuno chiama meazza, quando gioca il grande milan c'è sempre un signore che lo va a vedere.
questo signore ha l'abbonamento, ed è un vip. ha l'abbonamento perché c'è sempre, a tutte le partite, perfino quelle di coppa uefa, ed è un vip perché il suo posto da abbonato è proprio dietro quello riservato ad adriano galliani, in tribuna vip, appunto.
orbene, questo signore è un personaggio davvero singolare.
egli sa, certamente sa, che il geometra galliani viene spesso inquadrato dalla telecamera durante la partita. egli sa anche, perché lo avranno visto i suoi parenti e amici, e si sarà visto anche lui da solo, che quando la telecamera inquadra il geometra non lo prende in primo piano. nell'inquadratura sono ripresi anche coloro che al geometra siedono accanto. e tra questi, per l'appunto, il nostro amico.
ma perché costui è personaggio singolare? ve lo dico subito.

perché indossa una polo di colore bianco.

tutto qui? sì.
egli indossa sempre la stessa maglietta bianca. tutto l'anno, tutte le partite del milan. ha molti capelli, canuti e bianchi, e polo bianca. è robusto, ha braccia ben tornite. i suoi bicipiti riempiono virilmente le maniche corte.
questa sera il grande milan giocava a san siro (così si chiama lo stadio di milano). la temperatura era di 5°C. il geometra galliani indossava camicia, giacca e cappottone. l'uomo seduto dietro di lui, una polo bianca a mezze maniche.
era impossibile non notarlo. stasera in modo particolare.
è un anno che lo studio. tutte le partite.
pioggia, grandine e vento. polo bianca.

caro Signore, io non La conosco, ma Lei certamente è un grand'uomo. permetta che Le stringa la mano.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

è l ' ex capo della fossa dei leoni

Anej Skerl ha detto...

la foto con l'ajax -2
http://shrani.najdi.si/?3t/uJ/1a4GLkd8/bianco.png

Messi Lionel ha detto...

Il calcio è l'evento sportivo più vasto e influente al mondo, considerato il primo movimento al mondo e in tempo di pace il calcio è anche definito "una guerra dove non c'è fumo tra le nazioni". Anche per il suo ricco contenuto e il suo fascino, Essere considerato un'arte. Amo il calcio, mi piace lo stile narrativo di questo articolo. Mi piace anche collezionare maglie caclio.