venerdì 27 marzo 2009

ibrahimovic ignora parmenide

oggi ho detto all'amico e collega w.b. (ognuno l'avrà detto a un suo amico) che l'inter, se improvvisamente morisse zlatan ibrahimovic, il simpatico giocatore, perderebbe lo scudetto.
w.b. era d'accordo.
allora ci siamo immaginati il giocatore steso sul più classico dei letti d'ospedale, con la consueta cannetta nel naso, ormai spacciato e destinato a sicura dipartita.

poi ho pensato che ibrahimovic è già nel letto d'ospedale, con tutto il contorno, solo che lui ancora non lo sa.
è il tempo, la fregatura.
ha ragione parmenide.
esiste già ibrahimovic steso sul letto.
e come lui, tutti noi.

4 commenti:

meshtro ha detto...

magari muore d'infarto mentre si tromba l'ennesima figa.

pim ha detto...

ok. allora diciamo che è già morto d'infarto.

W.B. ha detto...

"Dottore, la prego, ce la farà?"
"Dottor Moratti, la scienza, sa..."
"Capisco, dottor Vacca, ma a parte la scienza, lei, cosa dice..."
"Dottor Moratti, occorre dicotomizzare il problema."
"Sono pronto, dicotomizziamo."
"Il signor Ibrahimovic è vivo o è morto?"
"E' vivo, dottor Vacca."
"Bene. Essendo vivo, è sano o è malato?"
"E' malato, dottor Vacca."
"Bene. Essendo malato, può guarire oppure no. Qual è la risposta giusta?"
"Non lo so, dottor Vacca, me lo dica lei."
"E' questa la risposta giusta, dottor Moratti, non si sa."
"Ma, dottor Vacca, la Juve è a meno uno, e abbiamo perso le ultime tre partite!"
"Dottor Moratti, lo guardi. Ha quarantasette anni, peserà centoventi chili, ha avuto un ictus facendo giochi erotici con quattro moldave che l'hanno pure derubato. E lei? Lei ha superato gli ottanta da un pezzo, il suo gruppo petrolifero è fallito e lei ha evitato la galera per un pelo."
"Ma tutto questo non è ancora successo."
"Questo lo dice lei."

il corsaro ha detto...

Vacca e la dicotomizzazione sono diventati un classico... pim sei contagioSo... chi l'avrebbe mai detto!