giovedì 22 maggio 2008

giù le mani dal valoroso popolo rom

noto con piacere che la moda del momento, sui blog, è la difesa dei rom.

benissimo.

2 commenti:

SomosGitanos ha detto...

Da wiki:
---------------------------
Josè, riuscì a trovare una produzione discografica per il proprio primo album di canzoni di rumba e da lì, quasi involontariamente gettò le basi per la creazione di un genere musicale mai sentito prima con i i propri figli, che migliorandolo, lo avrebbero fatto ascoltare a tutto il mondo. La voce gitana di Josè è stata ereditata, nella sua cavernosita e raucedine sostanzialmente dal figlio Canut ed è emozionante risentirne ancora le sue sonorità.

Un'altro elemento di questo celeberrimo gruppo troppo spesso dimenticato è Chico Bouchikì. Di origini arabe, Chico fu praticamente conglobato nella famiglia Reyes da papà Josè che lo definiva "figlio adottivo".
--------------------------

Viva Chico! Viva il grande Conte Michele d'Egitto!

pim ha detto...

uno dei più grandi chitarristi di sempre era uno zingaro. un giorno la sua roulotte prese fuoco e nell'incendio ci lasciò due dita della mano sinistra.